Sabato 4 Marzo a Roma, Gheorghe Zamfir

foto-zamfir

È difficile spiegare l’emozione nel dare questa notizia, perché se per molti il nome di Gheorghe Zamfir non può evocare nulla, una volta associato a film e musica, diventa un incantevole viaggio nel proprio io. E così, nel momento in cui mi è arrivata la notizia mi si è acceso l’eco dei ricordi…di quelli davanti lo schermo, piccolo o grande che fosse.
Il flautista e compositore rumeno, nei suoi cinquant’anni di carriera ha vinto 120 tra dischi d’oro e di platino e venduto 120 milioni di dischi in tutto il mondo.
Ma il viaggio di cui parlavo è fuso con la musica come dicevo…

Continua a leggere “Sabato 4 Marzo a Roma, Gheorghe Zamfir”

In arrivo al cinema CELL

cell
Dal 14 Luglio torna l’accoppiata John Cusack/ Samuel L.Jackson, alle prese con il film tratto dal romanzo di Stephen King. E come hai temi di 1408 si prevede una doccia gelida di brividi e tensione.

La pellicola uscirà giovedì 14 luglio in Italia, distribuito da Notorious Pictures, diretta da Tod Williams (Paranormal Activity 2) con protagonisti- come detto- John Cusack (Maps to the stars, Il cacciatore di donne),  Samuel L. Jackson (Pulp Fiction, Django Unchained) Isabelle Fuhrman (Hunger Games, After Heart).

 

Continua a leggere “In arrivo al cinema CELL”

Coffi per tutti

Logo_coffi_1920x807

Lo scorso 30 aprile si è conclusa ad Angri (SA) l’undicesima edizione del COFFI, Cort’OGlobo Film Festival Italia, una rassegna di cortometraggi nata per valorizzare il lavoro cinematografico alternativo e indipendente.
Undici anni nei quali il festival è pian piano cresciuto, riuscendo anche ad “espatriare” – dal 2013 il cinema Babylon di Berlino ne ospita un’edizione parallela – e a ottenere preziosi riconoscimenti – dallo scorso anno è patrocinato dall’UNESCO.
L’evento si è tenuto all’interno delle sale del castello Doria che è stato cornice, oltre che della proiezione dei corti in concorso, anche di varie iniziative di diverso contenuto culturale, come mostre, presentazioni di lavori letterari, rappresentazioni teatrali.

Continua a leggere “Coffi per tutti”

Deathgasm, non perdetevi questo film

deathgasm-posterArrivo con un ritardo bastardo su questo film assolutamente imperdibile non solo per chi è della mia generazione (’77) ma anche per chi ama il metal.
DEATHGASM è una miscela esplosiva di metallo urlante, splatter, comicità, citazionismo e demenzialità… un film 100%BACK IN BLACK…

e cercherò brevemente di farvi capire perché dovete guardarlo ora.

 

 

 

Continua a leggere “Deathgasm, non perdetevi questo film”

The Green Inferno… ci voleva proprio?

Anche no.
Insomma, perché devi fare un film che omaggia i grandi Cannibal Movies e farlo così? Perché?! ELIIIIIII!!! Che Benson ti divori, io mi aspetto sì sangue e sbudellamenti e gente che diventa finger foods per affamati antropofagi, ma voglio anche la storia, voglio i personaggi, voglio un’atmosfera naturale che mi inquieti, che offra il brivido dell’incontro/scontro tra civiltà e primitivismo.
E invece?! Continua a leggere “The Green Inferno… ci voleva proprio?”

Contagious- al cinema dal 25 Giugno

Un film che va a fondo, che scava, che riduce all’essenziale la società e le sue problematiche riconducendole ad uno stato di privatissima e ristrettissima visione. Malattia, dolore, morte imminente. Il rapporto tra un padre e una figlia contagiata che fa sentire come gli ultimi uomini sulla terra, in un desiderio di riscatto dal sentimento di impotenza che si vive in queste situazioni.
Fin qui potrebbe sembrare un film “d’autore”, forse contestualizzabile in un certo filone o cliché, ma così non è, sia per la storia in sé che per il suo (co) protagonista.
La trama infatti si muove nel genere dedicato agli zombie, in un presente (futuro mi sembra eccessivo, data la forte contemporaneità delle immagini e dei luoghi) piegato da una pandemia che trasforma le persone in mostri. E il ruolo del padre è affidato ad Arnold Schwarzenegger. Non c’è da storcere il naso leggendo questi due dettagli e vi spiego subito e brevemente il perché.
La sceneggiatura è avvincente e crea immediatamente empatia nello spettatore, che volente e nolente si trova a chiedere cosa farebbe in un caso similare (anche privo dell’escamotage fantastico) e di come potrebbe affrontarlo, arrivando alla conclusione che tutto il rapporto che si sviluppa e che si avviluppa durante il film è quanto di più franco e realistico ci si possa aspettare in un film “post-apocalittico”.
Le immagini sono suggestive, così come l’ambientazione rurale che dona un’atmosfera lontana dai meccanismi cittadini e decisamente più agghiacciante nella sua esistenza violata da Qualcosa che non le appartiene. Dal punto di vista attoriale il nostro Arnie, si mette alla prova in un ruolo in cui il suo fisico e le sue capacità espressive aderiscono perfettamente al personaggio interpretato, con una qualità che mi ha stupito per l’emozionalità trasmessa, la sua indole paterna, il realismo del tormento del non poter fare nulla per sua figlia e al tempo stesso volerla preservare. Vera protagonista è Abigail Breslin, che delicatamente e senza mai calcare troppo la mano, racconta (e lo fa anche a sé stessa) la mutazione, la sua vita che va spegnendosi e il passato con cui fare i conti.

Contagoius. Epidemia mortale (in originale Maggie, come la protagonista) ha dalla sua un carico  narrativo molto forte che non ha bisogno di scene orrorifiche o sanguinolente o di colpi di scena, supportata magnificamente da una colonna sonora minimalista; è una metamorfosi dell’animo umano che si interroga sulla fine e che facendolo può solo disintegrare convinzioni, ipotesi per raggiungere uno stato di zero assoluto in cui perdere la propria umanità mantenendone le fattezze. Gusci vuoti pensanti.

ALex
L’Alchimista

officinaalchemica@libero.it
backib@libero.it

Dal 21 Maggio al Cinema SURVIVOR. Oggi il trailer

Rilasciato oggi il trailer di SURVIVOR, un thriller action con protagonista Milla Jovovich.
Qui potete vedere il trailer e di seguito le info e la sinossi… in attesa dell’uscita in sala.

L’Alchimista
info:officinaalchemica@libero.it

Survivor è un adrenalinico action/thriller diretto dal regista di V per VendettaJames McTeigue e prodotto dalla Millennium Films, una tra le più importanti società cinematografiche del panorama indipendente americano tra le cui produzioni figurano blockbuster del calibro de I Mercenari – The ExpendablesAttacco al potere – Olympus Has Fallen.

Volendo rompere con la tradizione che pone solitamente un protagonista maschile al centro dell’azione, la scelta dei produttori e del regista è ricaduta su Milla Jovovich, una delle poche attrice che è stata capace di guadagnarsi la fama di eroina action per eccellenza. L’attrice americana interpreta Kate Abbott, una brillante impiegata dell’ambasciata americana di Londra, che si ritroverà suo malgrado a dover sventare un attentato terroristico a New York la notte di Capodanno.

Al fianco dell’attrice statunitense troviamo Pierce Brosnan nel ruolo de “l’Orologiaio”, un killer spietato e senza scrupoli ricercato a livello internazionale. Dopo essersi affermato come attore action grazie all’interpretazione dell’iconico James Bond in diversi film della serie 007, l’attore irlandese in Survivorpassa dalla parte dei “cattivi”, cimentandosi per la prima volta in un ruolo negativo.

Survivor è un thriller contemporaneo caratterizzato da ritmo incalzante e action pura, ma che per stessa ammissione del regista James McTeigue trae ispirazione dai thriller politici degli anni ’70, film che hanno reso grande un genere come Il MaratonetaLa conversazione e l’indimenticabile I Tre Giorni del Condor.

SINOSSI

Un’impiegata del Dipartimento di Stato americano viene trasferita all’ambasciata di Londra con l’incarico di assicurarsi che nessun sospetto terrorista ottenga il visto per entrare negli Stati Uniti. Assumendo l’incarico, però, la donna si ritrova presto sotto tiro. In pericolo di vita, accusata di crimini che non ha commesso, screditata e in fuga, dovrà lottare per riabilitare il suo nome e sventare un catastrofico attacco terroristico pianificato a New York per la notte di Capodanno.

USCITA CINEMA 21 MAGGIO 2015 IN ANTEPRIMA MONDIALE

John Wick. Il grande ritorno di Keanu Reeves

Reeves torna in grandissimo spolvero in un action adrenalinico firmato dai produttori di Clash of the Titans e The Expendables.

L’attore si è rimesso a nuovo per vestire i panni dello spietato killer che entra nuovamente in scena per vendicare il torto subito da un boss della criminalità newyorkese.
Nelle sale dal 22 Gennaio 2015, sta facendo parlare moltissimo di sé e l’attesa è davvero incredibile, anche perché Reeves ha lavorato duramente per entrare nei panni dello spietato assassino del film. L’attore americano, infatti, si è sottoposto a un duro allenamento di quasi otto ore al giorno durante i mesi che hanno preceduto l’inizio delle riprese, per essere sicuro di avere sotto controllo ogni aspetto del suo personaggio, anche e soprattutto dal punto di vista fisico. Dato l’alto livello stilistico e la complessità coreografica delle sequenze d’azione, Reeves ha dovuto infatti cimentarsi con varie tecniche di combattimento e con l’utilizzo di diverse tipologie di armi da fuoco. Quello che rende originale questo personaggio però non è solo la spietatezza, ma un percorso emotivo che fa di John Wick qualcosa di unico nel panorama delle interpretazioni attoriali di Keanu Reeves, anche grazie a una caratterizzazione estetica che non mancherà di stupire lo spettatore.

Sono davvero pieno di curiosità per questo rientro in scena, per quello che potrebbe significare e per come si evolverà…
Non resta che andare al cinema!

Alex per L’Alchimista
officinaalchemica@libero.it
Ogni mercoledì alle 11.30 e alle 17.00 Libri, cinema e fumetti su http://www.radiocentrofiuggi.it