Cordis Cincti Serpente- CENOBITORUM

cordis2.jpg

Torniamo a scrivere – nessun commento sull’assenza grazie – e facendolo auguro anche un buon 2018 (hahahahahahahhhahaahaha).
Partiamo con un progetto industrial uscito per Industrial Ölocaust Recording in 23 MC in tiratura limitata.

Un viaggio esoterico e occulto che omaggia i cenobiti creati da Cliver Barker nei suoi libri di sangue.
Tre atti dove tutta l’opprimente atmosfera – ricreata cinematograficamente in HELLRAISER – viene sviscerata attraverso il sapiente uso di dolore e dilatazione sensoriale, con loop e frequenze sonore che sezionano la pelle e la sollevano lentamente.
Una vera e propria colonna sonora ideale per Pinhead e i suoi accoliti, in cui buio, orrore abissale e mistero avvolgono in maniera del tutto sconsacrata l’ascoltatore, catapultandolo in una dimensione di disagio, incombente pericolo e limbo inesorabile.
Non è facile entrare a cuor leggero in questo album, in questo tempio oscuro… non è facile una volta fatto, trovare la via del ritorno senza lasciare un pezzo di sé.

ALex
Il Giardino della Luna

Annunci

Giovanni Leo Leonardi – MONARCH

leo

“Il programma Monarch è una tecnica di controllo mentale che comprende elementi del Satanic Ritual Abuse (SRA) e del disturbo di personalità multipla (MPD). Si utilizzano una combinazione di psicologia, neuroscienze e rituali occulti per creare all’interno degli schiavi un alter ego che possa essere attivato e programmato dai gestori.”

Continue reading “Giovanni Leo Leonardi – MONARCH”

EMPTY CHALICE – Emerging is submerging- The Evil

SCempty

EMPTY CHALICE è il vuoto che riempie di ossessioni e incertezze il sistema umano pensante.
Nell’ambient di questo EMERGING IS SUBMERGING-THE EVIL è racchiuso un malessere interiore difficilmente risolvibile, c’è l’annichilimento del pensiero/azione, la sospensione del gesto risolutorio, l’immersione totale nella problematica esistenziale.

Continue reading “EMPTY CHALICE – Emerging is submerging- The Evil”

DECEPTION- New Disorder

New-Disorder-prev

Dalla capitale una formazione alle prese con metal core, alternative, metal moderno e un album che altro non è che la loro prima release remixata con due nuove tracce.
Cosa funziona e cosa no? Le composizioni sono di stampo moderno, quindi non aspettatevi i riffoni classici o delle sonorità statiche, anzi arrivano sferzate alla Mudvayne a volte o dei richiami ai SOAD.

Continue reading “DECEPTION- New Disorder”

SILENTLIE- Layers of nothing

3540324098_photo

Band triestina al suo debutto ormai targato 2015.
Una miscela di gothic, metal e sonorità tipicamente legate al mondo scandinavo/finlandese di qualche tempo fa (l’atmosfera HIM, si respira e percepisce in molti brani), con l’abuso – mi si passi il termine – di un meccanismo sonoro molto ascoltato e che, ad oggi, può offrire forse ben poco, purtroppo.
L’album scorre con le sue dieci tracce, nonostante questa premessa e lo fa con ritmiche pulite, articolate in modo sapiente – senza scadere nella piattezza oppure nel virtuosismo fine a se stesso – sostenute da tastiere gothic/dark wave e da una chitarra che offre riffing e momenti incalzanti.

Continue reading “SILENTLIE- Layers of nothing”

Rosario di Rosa- COMPOSITION AND REACTIONS

006294730_500

I percorsi sonori a cui ci sta abituando Rosario di Rosa sono caratterizzati da paesaggi sfuggenti e certamente spiazzanti.
La caratura stilistica e filosofica del nostro è un fiume in piena che sa modularsi in rivoli minuti capaci di grande impatto emotivo, giocando con il “poco”, il minimo indispensabile per realizzare la magia del ponte empatico tra ascoltatore ed esecutore.

Continue reading “Rosario di Rosa- COMPOSITION AND REACTIONS”

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑