Christadoro

Christadoro-2017-Christadoro

Ci sono intuizioni geniali, non solo per la semplicità delle stesse, ma soprattutto per l’attitudine che le compone.
Questo album è proprio una di quelle intuizioni artistiche, musicali, che penetrano la corazza della noia dell’odierno panorama discografico, bucandolo in fondo e facendo passare una ventata di aria nuova, o se non volete reputarla tale, fresca. Molto fresca e appassionata.

Christadoro_02

Mox Cristadoro (scrittore, speaker, grandissimo musicofilo e collezionista di dischi, batterista e molto altro ancora) mette insieme una squadra perfetta per reinterpretare in chiave moderna (l’ostinazione nel voler ghettizzare l’intero album come esclusivamente “progressive” mi sembra cieca e gretta) una manciata di canzoni di grandi cantautori italiani, trovando anche delle chicche da offrire sul piatto d’argento all’ascoltatore.

Il suono è monolitico, fatto di pesantezza simil stoner/doom a volte, virtuosismi vocali e musicali, sferzanti raggruppamenti rock, lievi intimismi prog, delicati passaggi prog anni 70 e rappresenta i diversi capitoli musicali di questo libro del nostro cantautorato che racchiude – udite, udite – tanto per essere chiari: Lucio Dalla, Giorgio Gaber, Roberto Vecchioni, Enrico Ruggeri, Antonello Venditti, Claudio Baglioni, Mussida e Franco Battiato.
Dismettete la faccia scettica circa questi artisti (o almeno da una parte di essi), perché nella revisione stilistica proposta da questa super band, risultano incredibilmente “nuovi”, originali, inediti e potreste, come il sottoscritto non farne più a meno (nel nuovo vestito cucito per loro).
Che si possano avere momenti di pura psichedelia pinkfloydiana oppure oscuri passaggi sabbattiani è normale vista l’enorme capacità di accumulo e omaggio musicale della band a un genere che non è mai morto, quello della musica ben suonata, ri-arrangiata e riscoperta, che non porta su di sé un solo stile, ma il gusto di sperimentare e mescolare.
La bellezza del disco è la sua totale originalità nella proposta e il fondo di “giocosa” idea di una presa diretta con la sala d’incisione, tra musicisti e musica.

CHRISTADORO ha il merito di essere tutto ciò, una fucina alchemica che spero non si fermi a questo album e possa presto essere presente su tutti i palchi d’Italia.

ALex
Blister

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: