15 anni di Back in Black (G.P.)

gpIn alto i cuori!
Si dice buon compleanno in questi casi, quindi buon compleanno a noi.
Back in Black, che si voglia o meno, è ormai quindicenne. Varcando un dì le soglie del nuovo millennio, inizialmente con timido sproloquiare, la dinamica ha poi via via caratterizzato in maniera certamente singolare il palinsesto di Radio Centro Fiuggi fino ad oggi.


L’ha fatto mutando sé stesso in più momenti, comprimendosi ed ampliandosi, fino a diventare un portale di contenuti diversi tra essi ma sempre legati dalla filosofia BIB.
Alex, sempre così voglioso di tenere le redini e i conteggi, desideroso di monitorare quanto e come si sono fatte cose in radio, dovrà arrendersi: ne sono state fatte davvero tante, e anche con tanti amici o presunti tali alle volte, per una storia radiofonica piena della sua fatica da onnivoro musicale e artistico innanzitutto poi indegnamente ricamata dal mio essergli degno compare e compagno di viaggio.
Ancora una volta invece possiamo dire di essere contenti di aver portato, senza se e senza ma, le nostre esperienze di vita e i nostri gusti musicali per tanti anni, diffuse a piene mani senza censure e senza pietà e questo ti rimane dentro.
Inoltre esiste una “storia della radio”? beh, se la risposta è si, in quella che già è la fantastica storia di RCF noi con BIB abbiamo contribuito sonoramente a dare in pasto alla città e non solo quella musica che veniva sottovalutata dai più e che di commerciale ha avuto spesso ben poco.
L’abbiamo fatto tutto per passione, senza ritorni economici e tantomeno di immagine (la seconda soprattutto per colpa nostra…ahahah). Abbiamo fatto quello che volevamo a compromesso zero, con Vittorio e Consuelo semplicemente rassegnati a qualche smorfia di tolleranza relativa ma anche tanta tanta simpatia nei nostri confronti.

Back in Black, Alex&GP, un esempio di marchio di fabbrica che avrebbe potuto spendersi anche di più e meglio. Ma a noi basta così e le distanze che i diversi destini oggi ci impongono non affievoliscono il contributo né ci fanno dimenticare quanto già per noi sia stato di significato.
E se in questi anni abbiamo urtato la sensibilità di qualcuno beh, ci dispiace, ma si sappia: il nostro dispiacere è accompagnato dal nostro tipico ghigno.

15 anni di “viva la libertà”, questo è stato fondamentalmente BIB e non si tocca. Come non fare gli auguri a noi e a questa nostra libertà?

Stay Hard, come sempre!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: