Marchesi Scamorza-HYPNOPHONIA

Copertina_Marchesi_Scamorza_1448491830Gruppo ferrarese che si cimenta con neo prog che sta oramai dilagando da qualche tempo, riscoprendo così il gusto per un’epoca lontana e da molti affatto conosciuta…

Qui ci troviamo davanti a un’ottima tecnica, a una capacità di voler rievocare gli antichi fasti del progressive italiano (su cui sono stati scritti anche libri notevoli che ne scavano a fondo le radici, anche le più piccole) con perizia e molta passione. Omaggi a band come Biglietto per l’Inferno, PFM, Banco e altri si sentono, ma ci sono retaggi anche più recenti.
Cambi di tempo, suoni che sfociano anche in un hard rock di chiara matrice inglese, rendono il disco effettivamente un buonissimo album che riesce a catturare l’attenzione con la sua complessità compositiva e l’ambizione di voler ricreare una dimensione così distante dall’oggi.
Forse però è in quest’ultima analisi che tutto non regge moltissimo, perché riproporre un certo tipo di suono nel 2015 è anacronistico nell’accezione della spettacolarità che questo suono poteva avere a quei tempi.
Insomma per farla breve, di tecnologia sotto i ponti ne è passata, quindi utilizzare determinati strumenti o settaggi sa molto più di operazione “nostalgia” che di “innovazione”. Ma questo è un male comune a questo nuovo Rinascimento del prog.
Punto debole, per me, il cantato troppo fermo su alcune tonalità e sfumature; spesso non in grado di reggere il confronto con la musica.
Concludendo, validissimo album con qualche spigolo da smussare.

ALex
Blister

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: