Nasce Atlantide

Un gruppo di amici (di cui alcuni a me cari) iniziano un’avventura editoriale straordinaria. Oggi l’appuntamento con i primi vagiti atlantidei. Che gli dei vi siano propizi!
ALex
l’Alchimista

tomaso 150Oggi 2 dicembre 2015 ore 18.00, Libreria Koob, Roma

NASCE ATLANTIDE
La neonata casa editrice romana presenta in anteprima i suoi libri che saranno pubblicati in 999 copie numerate e venduti esclusivamente in librerie indipendenti e sul web

Appuntamento alle 18.00 presso la Libreria Koob (Via Luigi Poletti 2, Roma) per la presentazione in anteprima dei libri della neonata casa editrice Atlantide.

I tre testi che verranno presentati sono il saggio storico-critico di Adriano Tilgher Filosofi Antichi, uno dei capolavori dimenticati della letteratura americana del Novecento, Ritratto di Jennie di Robert Nathan e la graphic novel ante litteram di Vittorio Accornero Tomaso, splendido romanzo illustrato degli anni Quaranta.

Prenderanno parte all’incontro Simone Caltabellota (direttore editoriale con alle spalle milioni di copie vendute durante la sua carriera di editor e di scopritore di talenti quali Melissa P. e Stephanie Meyer), la scrittrice Flavia Piccinni (già vincitrice del Campiello Giovani, che si occuperà del coordinamento editoriale), lo scrittore e giornalista Gianni Miraglia (marketing manager) e Francesco Pedicini (direttore commerciale, direttore di produzione per oltre 20 anni di importanti case editrici come Fanucci e Fazi).

“Vogliamo – ha spiegato il direttore editoriale Simone Caltabellota – creare un nuovo modello editoriale e culturale, che sappia essere fuori dal tempo, dai format e dalle convenzioni. I nostri primi tre libri vanno in questa direzione, esattamente come i dieci titoli che abbiamo in programma per il 2016, quando pubblicheremo il nuovo romanzo di Nada”. Il profilo di Atlantide è molto chiaro. La neonata casa editrice romana ha scelto infatti di dare alle stampe un numero ristretto di titoli l’anno, che verranno pubblicati in 999 copie numerate.  “Puntiamo – ha chiarito Francesco Pedicini, direttore commerciale – a ricostruire il legame fra i lettori e i libri. Abbiamo creato una rete capillare di librerie indipendenti sul territorio e attivato un canale di vendita attraverso il nostro sito. Per scelta abbiamo deciso di non associarci a nessun distributore, e di non vendere i nostri libri né su Amazon né nelle grandi catene”. Il desiderio è quello di ritornare all’editoria di qualità, che rende ogni libro unico e che permette un fruire lento della lettura. Una sorta dislow reading che si sta facendo largo, con iniziative simili, anche in altri Paesi europei. E che verrà battezzato domani a Roma, in una sorta di incontro cui seguirà un brindisi, con i fondatori e con tutti i lettori che vorranno partecipare.

 I LIBRI

Filosofi antichi di Adriano Tilgher (pp. 242, € 30)

Pubblicato nel 1921 per la casa editrice Atanòr e fino ad oggi mai ristampato, Filosofi Antichi è non soltanto un originale profilo storico-critico della filosofia da Budda alla scuola Neoplatonica e l’avvincente racconto delle principali correnti filosofiche classiche, ma una personale storia della nascita del pensiero antico.

I saggi di questo volume disegnano in modo suggestivo, e con alcune significative esclusioni, tra tutte quelle di Platone e di Aristotele, alcune linee guida del sapere antico fino ad arrivare al Cristianesimo delle origini. Tilgher conduce il lettore in un’avventura intellettuale che segue il destino stesso della storia dell’uomo: partendo dal Buddismo, e quindi da Talete, primo dei Sette Sapienti, passando per Anassimandro, primo a “formulare un concetto strettamente filosofico di Dio”, e poi per lo Stoicismo, “sforzo poderoso per superare il dualismo aristotelico, ove il pensiero greco era rimasto impigliato”, e le dottrine di Epicuro, Plotino, e Proclo, con il quale il Neoplatonismo raggiunge l’ultima sua espressione e la filosofia greca chiude “la sua storia gloriosa tornando, dopo un giro immenso, al principio donde era partita”, si giunge infine alla nascita e all’affermazione del Cristianesimo, del quale – nota acutamente l’autore – “fu l’elemento apocalittico, e cioè, in fondo morale”, da cui esso non riuscì mai a liberarsi del tutto, che gli assicurò la vittoria sulle altre religioni dei misteri”. Scritto nel primo dopoguerra, mentre la civiltà occidentale si trovava ad affrontare una crisi che l’avrebbe sconvolta, Filosofi Antichi è un testo che suscita tuttora grande e profondo fascino.

 

Ritratto di Jennie di Robert Nathan (pp. 144, € 22).

Una sera mentre sta tornando a casa attraverso Central Park, Eben Adams, giovane e sfiduciato pittore, incontra una bambina vestita in modo antiquato che gioca a campana. Jennie sembra essere lì da sola e per qualche motivo inizia a camminare insieme ad Eben e a parlare con lui. Quando l’uomo le chiede quale sia il suo desiderio più grande, la bimba, in modo candido e misterioso, risponde semplicemente: “Vorrei che tu aspettassi che io diventi grande”. Eben non può certo saperlo, ma da quel momento la sua vita e il suo modo di vedere il mondo cambieranno per sempre e lui scoprirà cosa significa essere un artista e, soprattutto, cosa significa amare. Ritratto di Jennie, capolavoro dimenticato della letteratura americana del Novecento, è la storia meravigliosa di un amore che sfida il tempo e la morte, uno dei romanzi fantastici più originali mai scritti e una toccante riflessione sulla natura dell’amore e sul destino. Pubblicato originariamente nel 1940, Ritratto di Jennie fu portato al cinema alcuni anni dopo da William Dieterle e interpretato da Joseph Cotten e Jennifer Jones. Sia libro che film ancora oggi mantengono un fascino quasi sovrannaturale, una bellezza fuori dal tempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: