Backyard Babies – “Four by four”

I Backyard Babies sono tornati e lo hanno fatto per restare. La band svedese aveva annunciato con tanto clamore il rientro in scena con un nuovo full lenght, che c’era il timore potesse essere un passo falso dal punto di vista della qualità musicale.

Oltretutto, visto che la band mancava da un po’ dagli studi di registrazione (nonostante i dischi solisti di Nicke e Dregen), personalmente avevo una paura ben più grave: il cambio di rotta.

Molte, troppe band, hanno scelto di modificare drasticamente il proprio sound in favore dei nuovi trend. Alcuni hanno scelto una via elettronica, altri hanno cercato di cavalcare l’onda dell’indie, della ricerca, della sperimentazione “ad ogni costo”.

Non posso negarlo, ero molto prevenuto nonostante i Backyard Babies avessere annunciato il CD come uno dei più rock della loro carriera.

Invece, signore e signori, “Four by four” è una cannonata, un LP che arriva dritto al cuore dell’ascoltare snocciolando i primi tre brani senza pietà: riff decisi dal sapore rock and roll, ma con quel tocco tipicamente punk rock che Dregen sa infondere dalle sue asce.

Si tira un sospiro ascoltando la traccia numero quattro: “Bloody Tears”, una rock ballad estremamente radiofonica, con un arrangiamento che paga il tributo alle grandi band del passato (Aerosmith, Bon Jovi, Poison, Cinderella) e nell’incedere strizza un po’ l’occhio ai migliori Nickelback.

Dal quinto all’ottavo brano è un susseguirsi di brani diretti e divertenti: le ritmiche hanno un ruolo determinante nel creare il giusto groove, basso e batteria, infatti, si esibiscono in un campionario di variazioni di altissimo livello.

La chicca del CD è la nona ed ultima traccia: “Walls”.
Sembra una jam session ubriaca, uno di quegli esperimenti musicali divertenti che, quando esistevano i CD, venivano inseriti come Ghost Track.

Nicke è, vocalmente, in forma smagliante e non aspettiamo altro che la data del combo svedese in Italia che si terrà in quel di Milano.

Non avete ancora preso il disco? Male, molto male.

David Palombi
Back in Black/Rock On
info:backib@libero.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...