“Scorpions Revisited” – Uli Jon Roth

Possiamo, senza timore di essere smentiti, affermare che Uli Jon Roth è stato di importanza fondamentale per tutti quei chitarristi che hanno fatto del virtuosismo uno vero e proprio trademark.

Uli Jon Roth è uno shredder, ma è stato anche chitarrista degli Scorpions fino alla fine degli anni ’70 con i quali ha composto ben cinque LP ed ha partecipato ad innumerevoli concerti compreso il celeberrimo “Tokyo Tapes”.

Il chitarrista teutonico ha dato talmente tanto alla musica (a parte i dischi con gli Elctric Sun, il nostro ha composto diverse canzoni, quattro sinfonie, due concerti ed ha reinterpretato opere classiche) che poteva benissimo pensare di ritirarsi dalle scene ed invece eccolo di nuovo sul mercato con un doppio CD che rende omaggio, reinterpretando, agli Scorpions del “suo” periodo.

L’album, che sarà disponibile dal 10 Febbraio per UDR/WARNER, può essere considerato sotto due punti di vista.

Da un lato è un gioiellino per tutti i fan della prima ora degli Scorpions, dall’altro è un vero e proprio compendio chitarristico per tutti coloro i quali avessero voglia di “assaggiare” lo shredding fuso con il blues di stile Hendrixiano (il chitarrista americano è uno dei punti di riferimento di Roth, tanto da avergli dedicato un intero CD).

Uli Jon Roth e la sua celebrrima Sky Guitar non si risparmiano ed il risultato è un disco di pregevole fattura, con una produzione ottima.

“Scorpions Revisited” è un LP validissimo, a patto che siate amanti dei virtuosi della chitarra oppure fan degli Scorpions.

David Palombi
Back In Black
info:backib@libero.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...